Al momento stai visualizzando Concorso DOCENTI IRC: scadenza il 2 luglio 2024

Concorso DOCENTI IRC: scadenza il 2 luglio 2024

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Concorsi / Docenti

Concorso DOCENTI IRC: scadenza il 2 luglio 2024

Con il Decreto legge 126 del 2019, il Ministero dell’istruzione e del merito è autorizzato a bandire un concorso ordinario per l’insegnamento della religione cattolica, entro l’anno 2024, per coprire il 30 per cento dei posti vacanti e disponibili negli anni scolastici dal 2022/23 al 2024/25.
Il medesimo Decreto legge autorizza il Ministero dell’istruzione e del merito a bandire, contestualmente alla procedura ordinaria, una procedura straordinaria. Essa deve coprire, per l’insegnamento della religione cattolica, il 70 per cento dei posti vacanti e disponibili per il triennio scolastico dal 2022/2023 al 2024/2025 e per gli anni scolastici successivi fino al totale esaurimento di ciascuna graduatoria di merito.

Requisiti concorso

Sono ammessi a partecipare al concorso straordinario IRC i candidati che siano in possesso congiuntamente, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, dei seguenti requisiti specifici:

a) certificazione dell’idoneità diocesana rilasciata dal Responsabile dell’Ufficio diocesano competente nei novanta giorni antecedenti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione e valevole sia per la diocesi sia per il grado di scuola cui la procedura si riferisce;
b) almeno trentasei mesi di servizio, anche non consecutivi, nell’insegnamento della religione cattolica nelle scuole statali con il possesso dei prescritti titoli;
c) almeno uno dei titoli previsti dai punti 4.2. e 4.3 dell’intesa tra il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca e il Presidente della Conferenza episcopale italiana del 28 giugno 2012, resa esecutiva ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 175 del 20 agosto 2012.

Entrambe le procedure concorsuali saranno ulteriormente distinte in funzione dei ruoli degli insegnanti di religione cattolica della scuola dell’infanzia e primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado.
La procedura ordinaria è preceduta dall’Intesa 11 gennaio 2024, n. 1, mentre la procedura straordinaria è preceduta dal D.M. 19 gennaio 2024, n. 9, registrato dalla Corte dei conti il 20 febbraio 2024 al n. 372.

Domande fino al 2 luglio

I candidati possono compilare ed inviare la domanda entro il 2 luglio 2024, utilizzando le funzioni a disposizione sul sito del MIM, nella sezione “Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive”. Consigliamo di allegare alla domanda, utilizzando la funzione integrata, in un UNICO FILE PDF, tutti i titoli, compresa l’attestazione di servizio.

Attenzione: alcune scuole potrebbero aver cambiato denominazione, e/o accorpate. Consigliamo pertanto di inserire i codici meccanografici delle stesse.

Per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto il pagamento di un contributo pari a euro 50,00.

Per accedere alla compilazione dell’istanza occorre essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE).

Qui potete trovare le due guide:

PC_Istanza_ConcorsoStraordinario_IRC_Primariainfanzia-GuidaOperativa-1.0

PC_Istanza_ConcorsoStraordinario_IRC_Secondaria-GuidaOperativa-1.0

Procedure straordinarie 2024

 

SCONTO DEL 5% PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER: APPROFITTANE SUBITO!

L'iscrizione è GRATUITA. Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.