Corso Somministrazione di Alimenti e Bevande – Corso SAB

700.00

Prima di rilevare o avviare un’attività che prevede il commercio o la somministrazione di alimenti e/o bevande, è necessario dimostrare di possedere alcuni specifici requisiti di natura personale, morale e professionale.

Dopo l’abolizione del REC (Registro Esercenti il Commercio) avvenuta nel 1999 per le attività di commercio e nel 2006 per le attività di somministrazione di alimenti e bevande, è entrata in vigore l’Abilitazione conosciuta con l’acronimo SAB: Somministrazione di Alimenti e Bevande.

Secondo il Decreto Legislativo n.59 del 2010, oggi chi è intenzionato a mettersi in proprio aprendo un bar, un ristorante, una caffetteria o un qualsiasi locale in cui verranno venduti alimenti e bevande, deve poter attestare di conoscere il settore merceologico, la normativa tributaria e igienico-sanitaria e tutti quei fattori importanti per un corretto svolgimento dell’attività.

Il Corso SAB (ex REC) è dunque il percorso formativo che permette di apprendere questi contenuti e dimostrare, previo superamento dell’esame finale, di averli fatti propri. È bene sapere che i corsi SAB si differenziano da regione a regione, e che ognuna richiede un determinato certificato che attesti i requisiti previsti per legge.

Compara

Descrizione

Descrizione

Il corso SAB è necessario per ottenere l’abilitazione all’esercizio dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e della vendita di prodotti del settore merceologico alimentare, ai sensi della normativa vigente e sostituisce quello che in passato era conosciuto con corso REC (Registro Esercenti Commercio).

In pratica, se hai intenzione di aprire un ristorante, il corso SAB ti fornirà la preparazione più adeguata finalizzata all’apertura ed alla gestione di:

  • Ristoranti e pizzerie;
  • Supermercati, mini market e negozi alimentari;
  • Fast-food e tavole calde;
  • Bar e caffetterie;
  • Rosticcerie, per la sola vendita dei prodotti confezionati;
  • Enoteche;
  • Rivendite di integratori alimentari.

Il corso SAB ha sostituito il corso REC (acronimo di Registro Esercenti il Commercio) che era stato introdotto dalla Legge 287/91 e successivamente soppresso dall’articolo 3 del D.L. 223/2006 e da ultimo convertito con L. 248/2006 (G.U. n.186 dell’11/8/2006).

Quanto dura il corso e in che modo è articolato?

Il Corso avrà una durata di 90 ore da svolgere interamente ONLINE.

Quali sono i requisiti per potermi iscrivere?

Per poterti iscrivere al corso devi almeno:

Quanto dura il corso e in che modo è articolato?

Il corso avrà una durata di 90 ore da svolgere interamente ONLINE.

Potrai seguirle anche con lo smartphone e/o con il tablet.

Quante assenze sono consentite?

La percentuale di assenza massima non potrà superare il 10% delle ore del corso, pena l’esclusione dal corso stesso e l’impossibilità di effettuare l’esame finale.

Dopo aver sostenuto l’esame mi verrà rilasciato un attestato?

Certo,  il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’attestato SAB, valido sia in Italia che in ambito europeo, ai sensi del D. Lgs 13/13 (già Legge 845/78) e delle ulteriori normative regionali di riferimento.

Quanto dura la validità dell’attestato?

L’attestato è valido per sempre, non ha scadenza.

Il corso è organizzato da un ente di formazione accreditato dalla Regione Campania.

Gli esami saranno in presenza, salvo diversa disposizione futura della Regione Campania.

Considera comunque che il corso può essere seguito interamente con lo smartphone.

Il corso è a numero chiuso ed è accreditato dalla Regione Campania: puoi iscriverti al corso anche se non sei residente in Campania.

 

Recensioni

There are no reviews yet

Recensisci per primo “Corso Somministrazione di Alimenti e Bevande – Corso SAB”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa fa:

Nei contesti per nei quali è inserito, l’operatore all’assistenza educativa ai disabili provvede:

  •  all’assistenza e realizzazione di laboratori specifici per disabili;
  • alla vigilanza e supporto del disabile nelle attività socio-educative;
  •  a supportare e sorvegliare il disabile durante lo svolgimento delle attività motorie;
  •  all’accompagnamento, cura dei bisogni fondamentali del disabile e operazioni di igiene e pulizia urgenti correlate.

Dove lavora

L’Operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili può svolgere la sua attività lavorativa presso comunità per minori e disabili, soggiorni-vacanza, reparti ospedalieri, istituti scolastici, cooperative sociali, case famiglia, gruppi appartamento, agenzie di animazione, ludoteche, etc.

Formazione

Durata del corso: 600 ore (in 5 mesi)
Durata parte teorica: 360 ore (di cui una parte in FAD)
Stage: 240 ore (30 giorni circa)

Al termine del corso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciata la qualifica professionale di Operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili, valida sia in Italia che in ambito europeo, ai sensi della Legge 845/78 e delle ulteriori normative regionali di riferimento.